Mauro Cappelletti

Mauro Cappelletti

“Archiviato 77-19” – 1977

Acrilico su tela 40×40

Trento 1948

Nel 1976 è tra i firmatari del Manifesto “Astrazione Oggettiva” e partecipa ai dibattiti e alle esposizioni del gruppo. Sviluppa la sua poetica legata agli elementi pittorici essenziali (superficie, segno, colore) per cicli tematici con un linguaggio aniconico che lo porta ad una astrazione lirica. Con i primi anni ’80 la progettualità ed il rigore geometrico, che avevano caratterizzato le superfici pittoriche in campiture monocrome e tonali, lasciano il posto ad una diversa sensibilità che, in seguito, porteranno le sue opere ad un nuovo e più vivo cromatismo, fino ad arrivare alla recente serie dei “Monocromipluritoni”.

Studia e sperimenta in prima persona anche le tecniche calcografiche e l’arte della stampa. Partecipa a numerose rassegne espositive in Italia e all’estero: presso il MART di Rovereto, la Galleria Civica di Trento, Studio d’arte Raffaelli di Trento, Bugno Art Gallery di Venezia, Galleria Scoglio di Quarto di Milano e la galleria Il Triangolo Nero di Alessandria.

www.maurocappelletti.it

Let`s work together