Ben Ormenese

Ben Ormenese

“Senza titolo” – 1972

Legno  112×193,5×30

Pordenone 1930 – 2013

Architetto di formazione ma artista di vocazione, già a partire dagli anni Sessanta si trasferisce a Milano e inizia le sue ricerche sul legno, il materiale cui dedicherà gran parte della sua arte. Concependo il quadro in ottica strutturale come un’opera che si fa nello spazio quasi mosso da dinamiche interne, fu sempre attento alle condizioni percettive delle opere, alla variazione tra la superficialità illusoria e la reale plasticità delle sue forme che con molteplici aggregazioni diventano superficie e spazio.

A metà anni Sessanta emerge l’interesse per la luce, il colore ed il movimento in una fase “ottico-cinetica” che affianca ai continui lavori sul legno che modella, vernicia e persino brucia. Espone in Italia, Germania, Spagna e alla Royal Academy of Arts di Londra.

Nel 1978, inaspettatamente, si ritira in solitudine in Friuli, interrompendo l’attività espositiva per poi riprenderla negli ani Novanta, con sculture che divengono un’inedita sintesi di aniconicità e aspirazione figurale quasi espressionista.

www.benormenese.com

www.archiviormenese.it

Let`s work together