Andrè Masson

Andrè Masson

“Nuit” – 1958

Olio su tela, 130×162

Balagny-sur-Thérain 1896 – Parigi 1987

Formatosi tra il Belgio e Parigi, fa parte del gruppo surrealista dal 1924 fino al 1929, legato soprattutto a Miró, Ernst e Artaud.

Tornato in Francia nel 1937, dopo una lunga serie di viaggi in Germania, Olanda e Catalogna è nuovamente in stretto contatto con i surrealisti fino al 1947. Dal 1942 al 1945 soggiorna negli Stati Uniti e la sua presenza diviene molto importante per la giovane pittura americana d’avanguardia.

Nel 1947 si stabilisce a Aix-en-Provence. La sua pittura strana e sottile, dalla materia quasi allo stato di fusione, di decomposizione, dalle forme ambigue, è andata sempre più orientandosi verso ritmi lineari e coloristici. Si è dedicato anche alla scultura e alla scenografia.

Let`s work together